Loading

wait a moment

Crisi d’identità: il crollo dell’Atalanta di Gasperini

La Serie A si ferma per via della pausa dovuta alle nazionali ed arriva così il tempo per fare le prime considerazioni. La notizia più clamorosa dopo queste prime otto giornate di campionato è certamente il caso dell’Atalanta. La squadra di Gasperini ha infatti collezionato solamente 6 punti in 8 gare ed occupa la 17esima posizione in classifica, ad un punto dalla zona retrocessione. L’unica vittoria nerazzurra risale ormai al 20 agosto, quando alla prima giornata di campionato venne battuto per 4 a 0 il Frosinone. Da quel giorno le uniche note positive sono stati i pareggi in trasferta contro Roma e Milan. Pesano però le sconfitte contro Cagliari e Spal.

L’eliminazione dall’Europa League, subita dal Copenaghen, sembra aver lasciato qualche strascico tra i nerazzurri. L’ultimo questa domenica, con la sconfitta contro la Sampdoria subita tra le mura amiche. Un inizio di stagione non esaltante, nonostante non ci sia stata una grossa rivoluzione nella rosa orobica. Anzi, possiamo dire che sono arrivati importanti innesti come quello di Duvan Zapata ed Emiliano Rigoni, e non sono stati venduti i pezzi pregiato come il Papu Gomez. L’unica grande cessione è stata quella di Mattia Caldara.

Eppure qualcosa in casa Atalanta non va, con la paura che il tutto sia stato un sogno durato due anni. In passato abbiamo visto squadre come il Sassuolo e l’Udinese andare a giocare in Europa e rischiare successivamente la retrocessione. Quest’anno forse potrebbe toccare all’Atalanta, anche se, siamo solo all’inizio ed i nerazzurri hanno tutte le carte in regola per tornare a macinare punti e risalire la classica. Il tecnico Gasperini potrà utilizzare questa pausa per cercare di far ricaricare le pile ai propri giocatori e ritrovare la vera Atalanta, quella che giocava un buon calcio e stupiva tutti.

L’avvio di stagione però potrebbe complicare i piani della società. L’obiettivo resta quello di qualificarsi ai preliminari di Europa League e visto che le dirette concorrenti stanno raccogliendo molti punti bisognerà “svegliarsi” il prima possibile.

La rinascita dell’Atalanta potrà essere di grande aiuto anche per gli amanti delle scommesse che possono puntare sulle singole partite dei nerazzurri. Non solo la semplice giocata sul risultato ma anche quella legata ai marcatori, con Gomez e Zapata pronti a caricarsi sulle spalle questo difficile periodo. Inoltre i nuovi iscritti possono usufruire di differenti bonus, come il bonus betfair 2018. C’è anche chi invece decide di osare di più e puntare sulla clamorosa retrocessione orobica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *