Loading

wait a moment

Mondiali Scherma 2018: il fioretto è d’oro per la squadra maschile italiana

Italia vincitrice

Ancora una medaglia d’oro per Foconi, Avola, Garozzo e Cassarà protagonisti di una finale a dir poco esaltante contro l’America;quarto oro vinto ai Mondiali cinesi di Wuxi; è orgoglio di tutti: il nostro paese domina il medagliere e vince anche la classifica per Nazioni; gli italiani hanno ribaltato completamente l’andamento delle gare che erano dominate dalla forza statunitense che già si sentiva la vittoria totale  in tasca; ma le cose sono andate diversamente, Daniele Garozzo, 25enne siciliano oro olimpico a Rio è il leader del fioretto maschile, e  spiega come gli americani diffondevano dichiarazioni di scherno verso gli italiani; Garrozzo ha detto: “Loro si erano molto allargati, tra atteggiamenti post vittorie e pensieri scritti tipo: abbiamo demolito l’Italia. Oh ragazzi, i conti vanno fatti alla fine E ci tengo a sottolineare che questo è il nostro terzo titolo mondiale. “No, io non mi sento il leader. Qui tra di noi non ci sono leader. Siamo veramente un corpo unico. Lo avete visto anche voi: abbiamo tirato come fossimo un solo uomo”.

Grande vittoria

Alessio Foconi 28enne di Terni prosegue raccontando dell’impresa italiana e a rimettere le cose in chiaro. “Proprio la rivalità che c’è tra di noi e soprattutto quello che avevano detto di noi, sentendosi superiori, ha fatto la differenza. Appena abbiamo saputo che i rivali in finale sarebbero stati loro ci siamo caricati ancor di più. Ci abbiamo messo tutto il cuore che avevamo. In pedana siamo stai duri, cinici a cavalcare l’onda quando abbiamo visto che potevamo sferrare più botte e aumentare il vantaggio. Siamo stati dei grandi”. Gli azzurri si raccontano e parlano delle emozioni prosegue il racconto Cassarà: “Adesso che ci penso, per una volta abbiamo vinto noi e non le donne azzurre del Dream Team. No, non è malizia la mia, in tanti anni di nazionale non mi era mai capitato e fa specie soprattutto a me”.  L’Italia vola alto  verso Tokyo portando a casa dai Mondiali di Wuxi un totale di sette medaglie, e ben quattro d’oro, l’Italia chiude in testa al medagliere e soprattutto domina la classifica per Nazioni: L’oro è un grande traguardo, dona prestigio e premia le fatiche del Team; se sei interessato all’oro anche tu visita www.comproororoma.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *