Loading

wait a moment

Sport e capelli: una coppia che litiga spesso

Quando ci si dedica ad uno sport, si pensa a prevenire strappi muscolari, contusioni, distorsione, fratture e stiramenti, ma non si  pensa mai al danno che possono subire pelle e capelli.

Tutto quello che nello sport nuoce ai capelli

Spesso gli sportivi ricorrono ad acconciature capelli corti per poter ridurre al minimo l’impatto negativo della loro attività sulla chioma, ma questo non basta ad evitare le problematiche. Sicuramente i capelli corti evitano l’utilizzo di elastici e similari che tendono a spezzare il fusto del capello, ma ci sono tanti altri problemi che non si possono risolvere con un’acconciatura piuttosto che un’altra.

Basta pensare ai piloti che devono tenere per ore il casco che impedisce l’areazione del cuoio capelluto, facendo indebolire e soffrire il capello, oppure a qualsiasi altro sportivo che si sottopone a sedute intense di attività, grondando sudore o, ancora, a chi fa nuoto e obbliga la capigliatura a subire lo stress delle cuffie e il danno del cloro. Le frequentissime docce, inoltre, continuano ad impoverire il capello specialmente se non si utilizzano prodottixcapelli specifici, studiati appositamente per far fronte e determinate necessità.

Come lavare i capelli

Cercate di lavare i capelli in modo dolce, non siate mai aggressivi perché ne risente sia il fusto sia il cuoio capelluto. Non grattate con le unghie ma utilizzate i polpastrelli, massaggiate delicatamente. Diluite lo shampoo con acqua, in una soluzione di due parti si shampoo e una di acqua. Questo rende il prodotto meno aggressivo e più facile da distribuire sul capello. Risciacquate la chioma abbondantemente, in modo che non restino tracce di prodotto o sudore e, possibilmente, non con acqua bollente ma appena tiepida. In questo modo i bulbi piliferi e i pori si chiudono e proteggono meglio la radice del capello.

Aiutarsi con l’alimentazione

Oltre ad utilizzare prodotti specifici, in aiuto a chi fa sport, arriva l’alimentazione. Esistono proprio alimenti per capelli che nutrono la struttura dello stesso come, ad esempio, tutti quelli che contengono acido folico. Altri elementi molto importanti per la crescita del capello sono lo zinco, rame e selenio che si trovano nei funghi, semi di girasole, cereali integrali e crostacei. I semi oleosi e la frutta secca come noci, mandorle e nocciole, apportano i famigerati omega che aiutano a ripristinare la struttura di epidermide e capello.

Non dimentichiamoci della pelle

Anche la pelle andrebbe protetta da chi fa sport perché viene sottoposta continuamente a stress. Fare la doccia con un prodotto neutro, nutrirla con semplice olio di mandorle per mantenere elasticità e integrità del mantello idrolipidico, mangiare frutta e verdura, consumare molti liquidi, sono tutte attenzioni che aiutano la pelle a conservarsi integra e sana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *