Juve: Xavi vuole Morata

Alvaro andrà via solo se si troverà un sostituto per Allegri. Cosa deciderà Ramsey?

Xavi, l’allenatore del Barcellona, continua a pensare ad Alvaro Morata. Lui che osserva la Juve da lontano. Ha chiamato il calciatore per  proporgli un’offerta alla fine del 2021: il Barcellona vuole un attaccante centrale. Il grande obbiettivo stagionale è Erling Haaland. Xavi, però, vorrebbe un 9 e quindi tifa Juve nella partita per Vlahovic. È quindi ovvio che Morata potrebbe lasciare Torino nel caso arrivasse un attaccante in bianconero. Xavi dovrà lottare. Il Barcellona ha problemi di debiti, con 1,173 milioni nell’esercizio chiuso al 30 giugno 2020; secondo i reolamenti di Liga, ha dovuto aspettare per iscrivere Ferran Torres, arrivato ad inizio mercato. I dirigenti del Barça frenano e votano no: fosse per loro eviterebbero spese a gennaio.

Morata potrebbe giocare con Vlahovic

La Juve non si fa problemi sapendo che Morata potrebbe giocare con Vlahovic. L’ipotesi non è da escludere. Quella che è certa è l’opinione riguardo il riscatto di Morata a giugno: la Juve dovrà non pagherà i 35 milioni per riscattare il 9 dall’Atletico Madrid. In lenta evoluzione anche le probabili uscite a metà campo. Il capo degli osservatori dell’Aston Villa domenica sera, era a San Siro e c’è un interesse della squadra allenata da Gerrard per Rodriguo Bentacur: ma la Juventus ha un’idea ben precisa, per lui come per gli altri centrocampisti. Nessuno va via a patto che non arrivi un potenziale titolare gradito ad Allegri. E per Bentacur c’è da calcolare che una percentuale non lontana dal 40% della cessione andrebbe al Boca Juniors.

Arthur andrà via dalla Juve?

Questo ragionamento vale soprattutto per Arthur, gradito come sempre dall’Arsenal. Ma c’è altro: questi sarebbero disponibili a valutarne un prestito, che Arthur accetterebbe volentieri, ma la Juve non si sposta dalla sua decisione. Arthur fa ormai parte delle rotazioni del tecnico Allegri e non è un esubero. Andrà via soltanto se la Juve troverà una soluzione per sostituirlo, magari il centrocampista con fisico e personalità adatto per la squadra. Hai già sentito parlare di web agency? Ecco perché è così importante scegliere un’agenzia di comunicazione ed il suo ruolo nelle attività. 

La decisione di Ramsey

Aaron Ramsey, rappresenta l’unico calciatore che la Juventus ha apertamento invitato ad andarsene. Ma sorge un problema: Ramsey ha rifiutato almeno un paio di destinazioni da Premier League in queste settimane, tra cui probabilmente anche Burnley e Crystal Palace, mentre dal Newcastle, non è mai arrivata la maxi offerta sperata. A questo punto, la palla torna in centrocampo: tutto è fermo e sul tavolo non c’è alcuna offerta gradita a Ramsey con il suo contratto che scadrà nel 2023. La cessione così si complica. Anche se Ramsey starebbe optando per un club di medio-alto livello.

Se ti piacciono le scommesse sportive, scommetti online grazie al sito di https://topscommesse.com/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.