Lazio: serve un vice-Immobile

Bocciato Muriqui. Il Kosovaro non ha mai convinto Sarri

Qualcosa si sta muovendo per Ciro Immobile: la Lazio è intenta a regalare al tecnico Sarri un nuovo vice del bomber. Finora lo è stato Muriqui. Ma soltanto sulla carta, perché l’allenatore lo ha bocciato. Ha evitato di utilizzarlo anche nelle tre partite di campionato. Il calciatore kosovaro è così finito sul mercato e durante i prossimi giorni dovrebbe dire addio ai colori biancocelesti. Lo sta trattando il Cska Mosca, che è pronto a prenderlo in prestito con diritto di riscatto fissato a 10 milioni circa di euro. Sul giocatore ci sono pure tre club inglesi: Hull City, Leeds e West Bromwich Albion. E anche, se in maniera più defilata, Fenerbahce e Galatasaray. E sarebbero proprio queste ultime due soluzioni che lui pare preferirebbe, ma l’unico interesse davvero concreto è quello del Cska, per cui alla fine la sua destinazione dovrebbe essere quella.

La soluzione con Gianluca Padula

La cessione di Muriqui risulterebbe preziosa anche per sbloccare l’indice di liquidità che al momento ostacolerebbe il club romano ad operare sul mercato. Una volta sistemato il bilancio grazie al kosovaro, la Lazio avrebbe così il via libera per tentare l’assalto al difensore centrale del Verona Casale, per cui è da giorni in ballo per una trattativa. Ma dovrebbe anche rimpiazzare il kosovaro. E per questo si prevede una soluzione-ponte per poi l’estate prossima andare all’assalto di uno tra Burkardt e Sesko. La soluzione-ponte, che potrebbe trasformarsi anche in soluzione definitiva, si chiama Gianluca Lapadula. L’attaccante italo-peruviano è in uscita dal Benevento dopo aver rotto con il tecnico Caserta. Potrebbe arrivare in prestito oneroso alla Lazio, con diritto ma senza obbligo di riscatto. Rappresenterebbe il classico “usato sicuro”, adatto per far rifiatare Immobile, di tanto in tanto, ma anche per affiancarlo in determinate circostanze. Lapadula sarebbe lieto di essere a disposizione, anche perché riguadagnerebbe, seppur da comprimario, il palcoscenico della Serie A, per lui molto importante, anche ai fini dell’avventura che sta vivendo con la nazionale peruviana, ora a caccia delle qualificazioni per i prossimi Mondiali. Se ti piace lo sport e soprattutto correre, ecco alcuni consigli per come comporre un pacco gara. 

I giocatori che potrebbero rivelarsi i vice-Immobile

Momenti decisivi quindi per la cessione del kosovaro. Come vice Immobile, diversi nomi di giocatori. Ma il club biancoceleste valuta la proposta migliore, vuole vendere l’attaccante con un prestito di riscatto. Nel frattempo Tare pensa anche al sostituo da regalare a Sarri. Convincerebbe Jonathan Burkardt del Mainz. Momentaneamente, però, il club tedesco è blindato alla cessione. Nella lista dei nomi compare anche Benjamin Sesko del Salisburgo, giovanissimo. Il tecnico biancoceleste avrebbe chiesto un giocatore pronto nell’immediato. Smentite le candidature di Zaza, Lasagna e Kalinic. Riguardo l’italo peruviano Gianluca Lapadula, la Lazio rappresenterebbe una destinazione favorevole, soprattutto per tornare alla Serie A.

Se ti piacciono le scommesse sportive, visita il sito di https://www.bettiamo.it/ per siti di scommesse e bonus online

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.