Basket: Pesaro batte Brindisi

Pesaro vince contro il Brindisi. Una partita difficile giocata nella 13° giornata di oggi che ha costato fatca alla squadra avversaria. Per le informazioni dell’articolo clicca qui, poichè si può trovare tutte le news del basket e della partita. Inoltre, a parte il basket, altre categorie dello sport con promozioni e bonus per gli appassionati del gioco online.

Come si è svolta la partita

La squadra della Happy Casa è partita con l’atleta Udom sostituito al posto di Adrian che a causa di un piccolo infortunio è stato costretto a stare fermo. Il Pesaro durante la partita, con Delfino, Larson, Sanford, Demetrio e Jones, si è trovato avanzato nel gioco. Nella Carpegna, ecco Redivo che compie due triple consecutive e raggiungono un punteggio con 12-10. Il gocatore Udom arriiva in vantaggio poco prima del break che riesce a raggiungere il 15-18. A parte il basket, per chi è appassionato del Tennis, qui, si può avere informazioni di come si gioca con questo meravigloso sport. Ovviamente ci sono tutte le regole in base al tenns e come funzionano i punteggi. Con un canestro di Nick Perkins  la happy casa riprende il punteggio arrivando a 23-18. Nel frattempo durante la partita però, c sono vari errori da parte della squadra. Così il Pesaro resce a prendere più vantaggio  arrivando a un punteggio di 28-34. Il Brindisi invece, compie anche qui altri errori continui. Arriva Gaspardo, che comunque riesce a recuperare, mentre il Brindisi con Redivo riesce a giocare con energia e portare la squadra ad un ritmo veloce con una tripla che porta al vantaggio raggiungendo un punteggio di 42-39. Il giocatore Lucio Redivo, in campo però riesce solo a fare questo passaggio, poichè la happy casa poi inizia a perdere contro il Pesaro. Nonostante la partita, il Brindisi  con la tripla di Visconti, arriva a un punteggio di  60-64. In gioco, nell’ultimo quarto, anche la tripla di Tambone  riiesce a un punteggio di 60-69. Il  Brindisi oltretutto perde poichè anche Zanelli manca per un infortunio, mentre Nick Perkins cerca comunque di salvare la squadra. Visconti nel frattempo riesce a riportare il Brindisi in vantaggio con un punteggio di 74-73.

Il gioco della finale

Zanotti compie tre punti e si arriva a raggiungere il punteggio con  82-82. Con una schiacciata di Chappel e Jones  si arriva a raggiungere un 84-86, mentre dalla lunetta c’è Perkins che compie un fallo, Jones riesce a fare un punteggio arrivando a 84-88. Mentre si sta giocando questa finale, Redivo ha fatto un errore con il canestro, raggiungendo infine la parità arrivando a un punteggio d 86-90. Nel frattempo che continua la partita con fatica, Josh Perkins con tre punti cerca di far vincere il Brindisi, ma ecco che anche Moretti sbaglia il canestro lasciando all’atleta Perkins l’ultimo da poter giocare, ma anche questo tiro è l’errore più grande poichè rimbalza la palla e nella partita è ormai sicuro che ha vinto la squadra del Pesaro che oltretutto merita quei due punti. Una partita giocata con molta difficoltà ma anche con grande impegno da parte di tutte e due le squadre. Nella vittoria conclamata, il Pesaro infine ha festeggiato questa giornata che ha regalato alla squadra il massimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.