Lionel Messi, dal Barcellona al PSG: ultime notizie

BARCELONA, SPAIN - MAY 16: Lionel Messi of FC Barcelona looks on during the La Liga Santander match between FC Barcelona and RC Celta at Camp Nou on May 16, 2021 in Barcelona, Spain. Sporting stadiums around Spain remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by David Ramos/Getty Images)

Il Barcellona e Lionel Messi hanno da poco annunciato il loro mancato accordo e quindi la rottura tra squadra e giocatore. Non un litigio e non un accordo veramente non raggiunto ma impossibile da chiudere.

Il racconto di quello che sta avvenendo in questi giorni passa attraverso tre fonti: il comunicato stampa del Barcellona, la conferenza stampa di Leo (visibile insieme ad abbracci dei compagni di squadra sul Twitter del Club), i giornali che riportano tutti i giorni rumor e conferme.

Il giocatore aveva detto che il Paris Saint Germain è la squadra di arrivo piu‘ certa per il suo futuro ma sembra che agenti e, addirittura, il padre di Messi siano al lavoro per farlo ritornare e ripartire con la sua squadra storica.

Conferenza Stampa di Lionel Messi, racconta perché deve lasciare il Barcellona

Le domande e risposte della conferenza stampa di Lionel Messi sono pubblicate su Sport Mediaset. Non si legge l’intenzione dichiarata del giocatore di lasciare la squadra, è una decisione forzata dalla situazine.

Infatti, spiega che non si è potuto mettere nero su bianco un accordo che piaceva ad entrambe le parti (giocatore e squadra) per via di alcune norme della Liga che impongono un tetto salariale ai club.

Io ho fatto tutto il possibile – spiega – il presidente Laporta ha detto che il rinnovo non è arrivato per una questione legata alle norme della Liga. Ho sentito tante cose che sono state dette su di me, ma io volevo restare e ho fatto di tutto. Abbiamo fatto di tutto.

Da questa risposta, racconta la sua vita, sedici anni di carriera, nella squadra e il futuro possibile nel campionato francese, con una squadra comunque forte e presente anche nelle competizioni europee tra club.

Tentativi prima della partenza definitiva

Le valigie sono pronte, racconta ilposticipo, Messi deve solo partire e rassegnarsi dicendo addio al Barcellona. Non sale ancora su quell’aereo che lo porterà comunque in un paese dove è atteso e anche festeggiato da molti tifosi e ammiratori, in primis anche il nostro portiere di nazionale Donnarumma.

AS, un fonte di notizie e rumor, parla di una contro offerta per far rimanere Leo in Catalogna. Sembra che nella notte ci sia stato un incontro tra amministratore delegato, Ferran Reverter, il padre e il rappresentate di Messi per una nuova proposta per il Barcellona. Dato che Laporta ha spiegato che la situazione era insanabile si poteva pensare benissimo ad un altro club di pari forza, invece no è proprio con il Barca.

Di fatto, fino a firma conclusa con la nuova squadre, delle possibilità sono ancora aperte o apribili, del resto per Messi non è difficile poter riprendere un aereo e tornare a casa. In questi giorni, pensate, che Kaio Jorge, nuovo acquisto della Juventus è dovuto ripartire per il Brasile a causa di questioni burocratiche, e tra isolamento preventivo e allenamenti si sta preparando per la sua prima partita ufficiale il 14 agosto contro l’Atalanta. Se è possibile riprendere un aereo dal Brasile, oppure con jet privato fare come Lukaku che scende in Costa Azzurra invece che andare nel Chelsea dove lo attendono per il contratto, figuratevi se non è impossibile per la Pulce ritornare nella sua storica squadra.

Barcellona Juventus, gioca Ronaldo e non Lionel Messi

Il segnale di un cambiamento in corso potrebbe essere proprio la finale di un torneo importante giocata tra Barcellona e Juventus. La squadra spagnola ha vinto tre a zero contro i bianconeri, in formazione e nei disponibili non si legge il nome di Messi mentre CR7 correva in campo sotto la vista tecnica del nuovo allenatore Allegri. Già questa mancanza la dice lunga e bisogna considerare i rapporti di mercato che ci sono tra i due club ad esempio per il rientro in prestito di Pjanic.

Il Barcellona si è dimostrato piu forte della Juventus si legge in alcuni articoli, i bookmakers avevano dato comunque quota favorita alla squadra spagnola per via di partite vinte con maggior numero di goal rispetto ai bianconeri che comunque si stanno dimostrando una squadra competitiva. Seguiremo gli antepost di Juventus e Barcellona grazie anche a scommesse.commentierecensioni.com.

Dalla Francia per il Paris Saint Germain

Al momento della scrittura, Leo Messi si confermava nuovo giocatore del Paris Saint Germain. Felice Gigi Donnarumma che già da notizie ancora non ufficiali gli aveva dato il benvenuto esprimendo grossa soddisfazione di averso in squadra.

Skysport Calcio ha dedicato un album fotografico e orario dell’arrivo del nuovo giocatore. Come maglia potrebbe indossare il dieci, Diez, ceduto dall’amico Neymar, oppure il 30 che però in Francia è del portiere. Prima partita che verrà giocata sarà contro lo Strasburgo e in uno stadio, quello di Parco dei Principi, che accoglierà il pubblico anche se non a numero pieno.

Messi ha firmato un contratto biennale con terzo opzionale. Il PSG su Twitter gli ha dedicato un video, oltre a Neymar e Donnarumma da considerare la presenza di Mbappé.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.