Pacco gara: ecco come comporlo

In genere quando si deve sostenere una corsa occorre avere a disposizione tutta una serie di accessori in modo da poterla affrontare al meglio e senza particolari difficoltà. In parole povere, si tratta del cosiddetto pacco gara, ovvero un pacco che viene consegnato, assieme al pettorale, ai runner che partecipano ad una gara. In esso sono contenuti diversi gadget, omaggiati a tutti i concorrenti dagli sponsor oppure dagli organizzatori dell’evento. In genere, è possibile trovare all’interno diversi ricordi della gara, come la maglia, ma anche buoni sconto, bibite e snack. Per alcuni podisti, il pacco gara è visto come un vero e proprio oggetto del desiderio, ambito quasi più del podio, perché costituito da doni allettanti. In parole pover, si tratta di un pacchetto che, in concreto, può assolvere a svariate funzioni.

Come scegliere il pacco gara

La prima domanda che l’organizzatore di un evento sportivo deve porsi per la scelta del pacco gara, riguarda la scelta dello stesso. È necessario, infatti, che corrisponda alle aspettative dei runner, in base anche alla quota di iscrizione corrisposta. Ovviamente, più essa è elevata, migliore deve essere la qualità del pacco gara e di più i gadget al suo interno. La proporzionalità tra la quota di iscrizione e il valore del pacchetto è sicuramente un aspetto fondamentale. È bene poi focalizzarsi sulla grafica dei gadget contenuti nel pacco, che deve seguire un filo conduttore anche con la maglia e i simboli della gara. Come sopra precisato, infatti, per molti il pacco gara rappresenta anche uno strumento che simboleggia l’evento per il quale si sta concorrendo quindi l’estetica non può essere assolutamente un aspetto da non prendere in considerazione durante la fase di scelta. Per avere maggiori informazioni, è sempre consigliabile visitare uno o più siti web specializzati nella vendita di gadget personalizzati per il pacco gara in modo da potersi fare un’idea su cosa scegliere e come creare gli abbinamenti giusti per non sfigurare con i concorrenti in gara.

Cosa inserire nel pacco gara?

Ovviamente questa è la domanda più difficile, specialmente se non si ha esperienza in questo mondo. Tuttavia, è sicuramente possibile affermare che in un pacco gara che si rispetti, la borraccia con il nome dello sponsor è fondamentale. Infatti, essa permette non solo di bere durante la corsa, risparmiando l’utilizzo di tantissime bottigliette d’acqua che impattano in maniera negativa sull’ambiente, ma rappresenta anche un utile strumento da utilizzare in futuro. Tuttavia, è importante scegliere la borraccia adatta da regalare ai corridori non è semplice. Molti organizzatori non pensano a questo gadget come parte integrante dell’esperienza, ma ne scelgono uno qualsiasi e questo potrebbe essere un errore. È bene, infatti, che la borraccia sia in linea con i colori della gara, realizzata con materiali resistenti e inodore, pratica e capiente, in modo tale che il runner possa riutilizzarla oppure conservarla per ricordarsi della gara, senza il rischio che possa deteriorarsi con il passare del tempo. Un altro gadget da poter inserire è una maglietta commemorativa della gara (o dell’evento in generale) da poter utilizzare o da conservare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *